Monteverde, rapina donna e scappa con scooter. Arrestato dopo inseguimento

Arrestato dopo inseguimento il responsabile di una rapina ai danni di una ragazza avvenuta in via Francesco Pallavicini. Protagonisti dell’arresto, gli agenti della Polizia di Stato, che hanno inseguito il malvivente attraverso la ciconvallazione Gianicolense, via Jennifer e via dei Colli Portuensi, dove infine è stato raggiunto e bloccato. La repentina segnalazione della ragazza e la corrette descrizione del mezzo ha messo in allerta gli agenti del reparto volanti ha permesso di risalire alla targa dello scooter usato per la rapina, quando questi era in transito su via Jennifer. Alla successiva verifica della targa, questo, questo risultato rubato, ha convinto i poliziotti di trovarsi di fronte ai responsabili dello scippo ai danni della donna.

La fuga – E’ stato a questo punto che è scattato l’inseguimento, con le volanti partite alle costole dei due rapinatori. Una fuga che in un primo momento sembrava aver avuto vita breve, quando in Piazza Scotti, i ladri perdevano il controllo del mezzo finendo a terra. Non persuasi dalla rovinosa caduta, però, i fuggitivi hanno proseguito la corsa a piedi, in direzioni opposte. Smontati dall’auto, gli agenti si sono messi alle costole di uno dei due, arrestandolo dopo che questi aveva cercato di nascondersi all’interno di uno stabile. Accompagnato in Commissariato, il giovane è stato identificato per C.D., 20enne romano con numerosi precedenti di Polizia; arrestato, dovrà rispondere per i reati di rapina aggravata in concorso, lesioni a Pubblico Ufficiale e ricettazione.

Preso anche il complice – Il secondo malvivente è stato arrestato qualche ora dopo da una pattuglia del commissariato Monteverde. Per lui è scattata la denuncia. La borsa provento della rapina è stata peraltro ritrovata e restituita alla legittima proprietaria. Era stata gettata sotto un’auto durante la fuga, ma ritrovato praticamente subito dagli agenti che erano intervenuti sul posto rispondendo alla chiamata della donna.

6 dicembre 2014

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here