Pallanuoto A1: Roma Vis Nova, per il derby con la Lazio torna capitan Innocenzi

La Roma Vis Nova si prepara per il derby di domani sera alle 19:30 al Foro Italico contro la Lazio. Dopo le due vittorie consecutive contro Florentia (11-6) e Bogliasco (12-8) e le buone indicazioni lasciate nella trasferta di Monza con lo Sport Management (sconfitta 13-8), la squadra di Cristiano Ciocchetti è attesa da un’ altra sfida importante in chiave salvezza, visto che i leoni occupano l’ ottavo posto con 6 punti mentre i biancocelesti sono in penultima posizione, dietro di 3 lunghezze.

Tra le note liete in casa Vis Nova il rientro del capitano Claudio Innocenzi, che ha concluso la sua parentesi di studio in Russia. “L’ esperienza all’estero ha arricchito molto il mio percorso di studi – dice Innocenzi – ora sono pronto per rituffarmi nel campionato. Ho ritrovato un gruppo cresciuto molto sotto ogni profilo e per domani siamo fiduciosi: la Lazio non attraversa un momento felice ma un derby si sa che è una storia a sé, sarà una partita aperta. Le mie condizioni? In Russia ho svolto dei programmi di mantenimento sia in piscina che in palestra, con l’aiuto in remoto del nostro preparatore Alessandro Amato, riuscendo ad allenarmi 5 giorni a settimana: dalle sensazioni che ho percepito tornando ad allenarmi coi compagni credo di non essere troppo indietro, presto tornerò al 100%”.

Fatta eccezione per l’antipasto estivo di Coppa Italia dello scorso 28 Settembre (13-6 per la Lazio, con la Vis però senza 5 titolari e con tanti Under 17 in vasca) il derby capitolino torna a distanza di 3 anni, quando in Serie A2 la strade di giallorossi e biancocelesti si separarono in virtù della promozione in massima serie della Lazio allora allenata proprio da Cristiano Ciocchetti, per trovare l’ultima stracittadina in A1 bisogna invece risalire alla stagione 2009-2010. Per la Lazio tanti uomini da temere come Calcaterra, Leporale ed il blocco degli ex giallorossi Vittorioso, Africano, Gianni e Di Rocco. E tra i pali un’altra “vecchia” conoscenza della Vis, Lorenzo Vespa.

E’ il nostro playmaker – dice il tecnico Cristiano Ciocchetti su Innocenzi – un giocatore che detta i tempi, che sa prendere le redini del gioco e gestire ogni momento di una partita. Vitola e Banovac hanno dato ampie garanzie facendo molto bene in questi due mesi per cercare di sopperire alla sua assenza, il ritorno di Claudio alzerà ancora di più il valore di questo gruppo. Lazio? Una delle partite chiave di questa stagione, come tutti i derby aperta ad ogni risultato. Vincere per noi sarebbe importante, ci permetterebbe di fare un ulteriore balzo in avanti in classifica, staccarli nuovamente di 6 punti e tenere a distanza le altre dirette concorrenti per la salvezza. La Lazio è una buona squadra, tecnicamente forse un gradino superiore a noi, con giocatori di grande qualità ed esperienza come Calcaterra, Vittorioso, Leporale e altri elementi che militano da molti anni in serie A1. Ma siamo carichi. Abbiamo lavorato bene in questi giorni preparando la partita sotto ogni punto di vista: siamo pronti ad attaccare tutte le loro difese, a difenderci in diverse maniere, non ci tireremo certo indietro. Con la concentrazione alta e la giusta tensione diremo la nostra”.

2 dicembre 2014

Social

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here