Sciopero vigili, Francesco Garofalo: “Prevista adesione dell’80%”


Sul discusso sciopero vigili, è prevista l’adesione allo sciopero dell’80% degli agenti che scenderà in piazza, il giorno giovedì 12 febbraio, secondo quando riferisce il Segretario della Confederazioni Sindacati Autonomi, che ha emanato lo sciopero nazionale dei vigili urbani, Francesco Garofalo. Prevista, quindi, un ulteriore astenzione dal prestare servizio in tale data, in quanto è stato “buttato fango indegno” per dirla alla Garofalo, proprio riguardo al caso che ha reso protagonista la Capitale dalla notte di Capodanno, da parte delle magistrature e quanti altri abbiano mosso accuse, critiche o giudizi affrettati su tale categoria di persone, ancor prima che terminassero le indagini intraprese dalla Procura, per i certificati medici esposti. I vigili, dunque, si sentono attaccati nel proprio ruolo che è stato poco considerato, a loro avviso, piuttosto giudicato in modo squallido. A peggiorare la situazione sarebbero stati gli stessi sindaci che non hanno preso le loro difese e né tanto meno si sono esposti per placare le voci che si sono innalzate per la questione dell’assenteismo. In virtù di ciò, quanto riporta Francesco Garofalo, è prevista un’adesione alla manifestazione di circa l’80% dei vigili urbani.

Potrebbe interessarti anche: Vigili assenteisti, al via verifica certificati medici

di Erika Lo Magro

10 febbraio 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here