GranFondo Città di Fiuggi Valerio Agnoli, successi di D’Angelo e Cairo


Si è svolta domenica scorsa a Fiuggi (FR) la terza edizione della GranFondo Città di Fiuggi – Valerio Agnoli a cui erano iscritti oltre 1400 ciclisti provenienti da tutta Italia: “Siamo felicissimi che la nostra proposta sia piaciuta a tanti – ha detto Mauro Soscia, uno degli organizzatori – noi organizzatori siamo ancora tutti distrutti dalla fatica ma siamo anche molto orgogliosi della risposta di Fiuggi e dei ciclisti che hanno entusiasmato il pubblico con il loro impegno agonistico. E’ stato un autentico spettacolo vedere i ciclisti passare per le vie della città e poi rivederli all’arrivo al termine della loro gara”.

L’organizzazione dell’ASD Ciclismo Fiuggi, presieduta da Gianni De Santis – ha funzionato alla perfezione: “Merito del lavoro enorme necessario a preparare un evento del genere – ha sottolineato il presidente De Santis – in particolar modo il lavoro di tantissimi volontari che, a vario titolo, hanno dedicato il loro tempo ad allestire la granfondo Città di Fiuggi – Valerio Agnoli, i dirigenti e collaboratori dell’ASD Acropoli Alatri e Tefuji Bike. Sono stati tutti bravissimi”.

La GranFondo Città di Fiuggi – Valerio Agnoli, secondo appuntamento del circuito Pedalatium Cinelli 2015, ha visto il successo di Davide D’Angelo, un fuoriclasse della categoria, capace di battere in volata tre compagni di fuga lanciando lo sprint dalla posizione meno indicata, la testa del drappello. Una superiorità netta, che nessun avversario è riuscito a mettere in discussione: “Questa è stata la prima volta che ho disputato la Granfondo Città di Fiuggi – ha dichiarato il vincitore dopo l’arrivo – è una gara dura con un gran dislivello ma è andata bene”.

La medio fondo ha visto il successo di Emiliano Bolletta; una vittoria ancora più netta visto che il corridore del team Ora et Labora ha vinto in perfetta solitudine dopo aver staccato tutti gli avversari lungo l’ultima salita. Tra le donne successo di Elena Cairo (percorso lungo) e Manuela Lezzerini (percorso corto), entrambe dell’AS Roma Ciclismo.

 

Ordine d’arrivo percorso lungo:

uomini

1 . Davide D’Angelo (Team Terenzi) km 122 in 3h34’08” media km/h 34,18; 2. Giovanni Nucera (Cavalino Asd Specialized); 3. Luisiano Cannizzaro (Team Animabike Falasca), 4. Paolo Pesarini (Asd Ora et labora): 5. Alessandro Nanni (Asd team Forlì) a 3’38”; 6. Andrea Pezzotti (Asd Riesti Riding Sport Club) a 8’56”; 7. Alberto Guerre (Effetto Ciclismo); 8. Manuel Ciaffone (Master Cycling); 9. Roberto Terlizzi (Piesse Cycling team) a 9’02”; 10. Mino Molinari (Team Conti 1980)

donne:

1 . Elena Cairo (Asd Roma Ciclismo) km 122 in 3h56’31”media km/h 30,95; 2. Emanuela De Iuliis (Animabike) 3’51”; 3. Costanza martinelli (Tinky Ladies Pinarello); 4. Cristina Rulli (Team Galluzzi); 5.Gabriella Mollari (Team Galluzzi); 6.  Claudia Ciccone (Turbike); 7. Claudia Angelelli (Terni Triathlon); 8. Alessandra Amici (Bicitaly); 9. Claudia Candido (Biciclub Pedale Amico); 10. Marisa Iandolo (Movicoast Sport&Turismo)

Ordine d’arrivo percorso corto:

uomini

1 . Emiliano Bolletta (Asd Ora et Labora) km 72 in 2h01’20” media km/h 35,60; 2. Fabio Giusti (Effetto Ciclismo) a 2’09”; 3. Fabrizio Venezia (Team Ladispoli); 4. Angelo Renga (MTB Caserta); 5. Luca Clementini (Cicli Castellaccio); 6. Omar Pierotti (Bicimania); 7. Michele Iannucci (GS Amoruso); 8. Bruno Chiocca (D’Aniello Bike); 9. Luigi Di Guida (D’Aniello Bike); 10. Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo)

donne:

1 . Manuela Lezzerini (Asd Roma Ciclismo) km 72 in 2h18’08” media km/h 31,27; 2. Isabella Iacovissi (Frecce Gialloblù) a 7’07”; 3. Serenella Bortolotto (Concordia) a 8’40”; 4. Marzia Conti (Team Conti); 5. Alessia Manno (Due Ponti Bike); 6. Maria Pennacchietti (Due Ponti Bike); 7. Tamara Merolle (Linea oro Bike); 8. Serena Polidori (Team Conti); 9. Maria Grazia D’Anna (Rokka Bike); 10. Deborah Mascelli (Effetto Ciclismo)

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here