Scudetto C5 femminile: riscatto Lazio, si va a gara 3 con la Ternana

La Lazio di calcio a 5 femminile torna a ruggire e fa sua gara 2 della finale scudetto. Una partita pressoché perfetta quella giocata dalle biancocelesti che battono 3-0 la Ternana e allungano la serie alla ‘bella’, in programma mercoledì sempre a Fiano Romano (ore 20.30, diretta Rai Sport 2).

Parte a mille la Lazio che in un minuto e mezzo colleziona tre palle gol con Luciléia. La brasiliana Lucileia, la più attesa in casa biancoceleste, però dopo appena quattro minuti si infortuna al ginocchio e lascia il campo. Al 6° ci prova Siclari ma Tardelli è reattiva a intercettare. Le biancocelesti però sono agguerrite e pressano alte annichilendo una Ternana troppo difensiva. Al 12° ci prova Cely Gayardo che si invola verso la porta rossoverde ma ancora Tardelli esce chiudendo lo specchio della porta. Alla fine del tredicesimo minuto, però, ecco il tanto atteso gol biancoceleste: scambio tra Cely Gayardo e Carla Vanessa ed è proprio la portoghese a battere Gabi Tardelli firmando il suo secondo gol al portiere brasiliano (dopo quello della gara di andata). Nell’ultimo minuto di gioco un’occasione per parte: prima con Siclari che non aggancia un pallone invitante di Cely Gayardo. Poi per Bisognin che si fa tutto il campo ma il suo tiro rasoterra si spegne sul fondo.

Nella ripresa continua ad attaccare la Lazio che dopo quattro minuti trova il raddoppio grazie a Cely Gayardo che con un tiro preciso all’angolino trafigge per la seconda volta Gabi Tardelli. Dopo pochi secondi ci prova anche Siclari in acrobazia con una rovesciata che strappa applausi a scena aperta. Ma il terzo gol è nell’aria ed è proprio la piccola calabrese a firmare la terza marcatura biancoceleste. Prova a uscire la Ternana ma i minuti passano e la Lazio difende in modo impeccabile portando così la sfida a gara tre.

“Era il momento che la squadra facesse vedere la propria forza – dice Cely Gayardo – Abbiamo fatto una grandissima partita nonostante gli ostacoli incontrati. Ma non abbiamo ancora fatto niente e mercoledì dobbiamo dare seguito alla prestazione di oggi. Lunedì scorso abbiamo affrontato la gara in maniera sbagliata e oggi siamo entrate dal primo minuto in campo con una grinta enorme. Non era facile batterci oggi e l’abbiamo dimostrato. Luciléia è il nostro punto di riferimento, giocare senza di lei è difficile ma oggi abbiamo giocato alla grande e la vittoria la dedichiamo a lei”.

S.S. Lazio – Ternana IBL Banca 3 – 0  (p.t. 1 – 0)

S.S.Lazio: 1 Ana Catarina, 4 Schirò, 5 Presto, 7 Siclari, 9 Cely Gayardo, 10 Luciléia, 11 Ceci, 12 Giustiniani, 13 Violi, 17 Vanessa, 19 Corio, 22 De Angelis. All. Andrea Petricca

Ternana: 1 Cordaro, 4 Coppari, 5 Uveges, 7 Pascual, 8 Neka, 10 Donati, 11 Exana, 12 Tardelli, 16 Bisognin, 19 Blanco, 23 Torelli, 29 Bennardo. All. Marco Shindler

Arbitri: Simonetta Romanello (Padova), Giuseppe Di Gregorio (Enna) CRONO: Simone Micciulla (Roma 2)

Reti: 13’59” Vanessa, 24’48” Gayardo, 27’39” Siclari

Note: ammonite Exana, De Angelis

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here