Tetris, il rompicapo più popolare, inventato il 6 giugno 1984

Il Tetris è un videogioco di logica e di ragionamento che ha vissuto la sua epoca d’oro grazie alla versione per Game Boy (già verso la fine degli anni Ottanta è aumentata la sua popolarità), ma che ha continuato ad avere successo anche nelle svariate produzioni per pc e console, fino alle più moderne per gli smartphone. Una lotta contro il tempo per trovare gli spazi giusti ai mattoncini colorati che piovono dall’alto e che negli anni hanno fatto divertire più generazioni.

A inventarlo è stato il programmatore russo Aleksej Pažitnov mentre lavorava a Mosca, nella Dorodnitsyn Computing Centre (l’Accademia delle Scienze), un centro di ricerca e sviluppo del governo dove l’inventore del Tetris ha avuto modo di concentrarsi non solo sull’elettronica e sullo spazio, ma anche sui giochi da tavolo, tra i quali pentomino, un gioco molto conosciuto in Russia, che aveva come obiettivo quello di realizzare un quadrato perfetto unendo 12 forme differenti. Pažitnov, allora ha preso spunto e ha modificato l’idea dei pentomino e ha tolto un quadrato da ogni pezzo e ha così ideatoi i tetramini, delle figure geometriche composte da quattro lati, e ha chiamato il gioco Tetris, da tetrà- quattro e tennis, il suo gioco preferito.

L’invenzione è stata quella di fare in modo che una volta incastrati in modo corretto su una linea orizzontale, questa linea sparisse per creare una nuova combinazione di mattoncini, ruotabili da destra a sinistra. Ma Aleksej Pažitnov non ha mai pensato a brevettare il prodotto e questo ha portato atri imprenditori ad appropriarsi del Tetris. Vadim Gerasimovha usato il prodotto per ricavarne una versione per computer, Robert Maxwell per Mirrorsoft (e quindi Amiga)  mentre l’imprenditore Henk Rogers, alla fine degli anni ’80, ha fatto sì che Tetris diventasse un fenomeno di massa grazie alla versione per Nintendo. E proprio lui in seguito ha aiutato l’inventore, che fino a quel momento non aveva preso un soldo, a trasferirsi negli Stati Uniti, dove poi hanno fondato  la Tetris Company, la società detentrice dei diritti del gioco che ha saputo conquistare il mondo.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here