“Wake up!”, il disco di Papa Francesco uscirà il 13 novembre

“Wake Up!”, il disco di Papa Francesco con estratti degli undici discorsi più importanti da lui fatti in giro per il mondo, accompagnati da altrettanti inni sacri rielaborati in chiave pop, rock, soul e celtico uscirà il 13 novembre.

Grandi novità nel campo discografico: da ieri, venerdì 25 settembre, è disponibile in pre-order su iTunes “Wake Up!”, il disco di Papa Francesco o, come ci sarà scritto sulla copertina, “Pope Francis”. Si, avete letto bene, il Papa ha fatto un cd. Siamo abituati ad aspettarci l’inaspettato da questo energico pontefice, ma stavolta ci ha davvero stupito.

Nel disco troveremo estratti degli undici discorsi più importanti da lui fatti in giro per il mondo, accompagnati da altrettanti tradizionali inni sacri, rielaborati però in chiave pop, rock, soul e celtico. Sarà possibile acquistare il cd solo a partire dal 13 novembre, ma nel frattempo, il brano “Wake Up!”, da cui prende il nome l’album, è fin da subito scaricabile su iTunes.

Non è certo la prima volta che un Papa realizza un cd, infatti ricordiamo Giovanni Paolo II con “Abbà Pater” nel 1999 e, dieci anni dopo, nel 2009, Benedetto XVI con “Alma Mater-Music from the Vatican”. La vera svolta però arriva con Papa Francesco che da grande innovatore qual’è calca le scene con “Wake Up!”, un album pop-rock moderno ed accattivante già a partire dal titolo.

La scelta di quest’ultimo non è stata casuale ovviamente, poiché riprende l’esortazione del pontefice del discorso fatto in Sud Corea: «Giovane popolo, sveglia!», il quale venne accompagnato dalla musica di “Ego sum Resurrectio et Vita”. È stato Don Giulio Neroni a guidare un team di sei professionisti che con grande libertà e creatività ha imbastito la trama del tessuto musicale dell’album.

In esso incontreremo brani come “Cuidar El Planeda” in chiave funky-soul o “Salve Regina” dai toni indiani o ancora un celtico “Jesu dulcis memoria”. Così come le altre iniziative di Papa Francesco siamo sicuri che anche questa riscuoterà notevole successo, strappandoci già da ora un sorriso.

di Angelica Leone

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here