Nainggolan scambiato per un terrorista all’interno di un Hotel di Anversa

AS Roma's Radja Nainggolan reacts during their Italian Serie A soccer match against Juventus at Juventus Stadium in Turin October 5, 2014. REUTERS/Giorgio Perottino (ITALY - Tags: SPORT SOCCER)
Nainggolan scambiato per un terrorista all’interno di un Hotel. Il controllo mentre si trovava con amici e familiari all’interno dell’Hotel Radisson di Anversa sua città Natale

Spiacevole episodio per il giocatore della A.S Roma Radja Nainggolan, scambiato per un terrorista all’interno dell’Hotel Radisson di Anversa. Il centrocampista belga era con amici e familiari all’interno della sua camera d’albergo quando si è visto bussare alla porta la polizia. L’allarme, secondo quanto riportato da gazzetta.it, sarebbe stato lanciato da alcuni ospiti della struttura, attirati dall’aspetto appariscente del giocatore. Nainggolan è stato descritto come soggetto “potenzialmente pericoloso” e da qui il controllo. Il centrocampista si stava godendo un giorno di riposo dopo l’annullamento dell’amichevole fra Belgio e Spagna.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here