Auguri Antonella Del Core. La fuoriclasse della pallavolo è nata nel 1980

Antonella Del Core è una pallavolista italiana e gioca nel ruolo di schiacciatrice. È nata a Napoli il 5 novembre 1980 e sin da piccola ha dedicato del tempo allo sport. È partita dall’atletica leggera, poi ha praticato la corsa ad ostacoli e infine si è dedicata alla pallavolo. Dopo aver giocato in varie squadre locali ha esordito nella massima nella stagione 1997/1998 con il Centro Pallavolo di Napoli, squadra in cui è rimasta fino al 2001, fatta eccezione per una stagione giocata nel Club Italia.

Antonella Del Core proprio in quel periodo è entrata nel giro delle nazionali giovanili e in due anni si è aggiudicata due medaglie: nel 1997 ha vinto quella di bronzo nel campionato pre-juniores e nel 1998 ha vinto quella d’oro nel campionato europeo juniores.

Nella stagione 2001/2002 Antonella Del Core ha cambiato squadra e ha iniziato la sua avventura con la Robursport Volley Pesaro in Serie A2, squadra in cui è rimasta per cinque stagioni. In quei cinque anni Antonella Del Core ha vinto una Coppa Italia di categoria e questo le permesso di salire nella Serie A1. Nel 2006 ha anche vinto la Coppa CEV.

Le prime convocazioni in Nazionale sono arrivate nel 2004 e questo le ha permesso di partecipare alle Olimpiadi di Atene, al Campionato Europeo del 2005, che ha portato le azzurre a conquistare il secondo posto, e al World Grand Pix, dove ha conquistato varie medaglie.

Nella stagione 2006/2007 Antonella Del Core si è trasferita alla Pallavolo Sirio Perugia e lì è rimasta per due anni. In quegli anni ha vinto uno scudetto, una Coppa CEV, una Supercoppa italiana e una Champions League. Questi sono stati anche gli anni in cui si è affermata in Nazionale, dove è diventata un vero e proprio punto di riferimento. Nel 2007 ha vinto l’oro nel Campionato Europeo e nella Coppa del Mondo.

Nel 2008 però alla schiacciatrice è stato diagnosticato un problema cardiaco: un problema al cuore le ha impedito di partire per Pechino, destinazione Giochi Olimpici. Ma subito le è stato permesso di tornare a giocare dato che non era nulla di grave e nella stagione 2008/2009 è passata al Volley Bergamo, con cui ha vinto due Champions League.

Rientrata anche in Azzurro, nel 2009 ha vinto l’oro negli Europei in Polonia, la Grand Champions Cupe nel e ha ottenuto una medaglia di bronzo nel World Grand Prix 2010. Lo stesso anno ha lasciato il campionato italiano per volare in Turchia, nell’Eczacıbaşı Spor Kulübü, con cui ha vinto la Coppa di Turchia. Nel 2011 ha vinto di nuovo la Coppa del Mondo con la Nazionale e in seguito ha lasciato la Turchia per trasferirsi in Russia, dove ha giocato prima per lo Ženskij Volejbol’nyj Klub Fakel e poi per il Volejbol’nyj Klub Zareč’e Odincovo e infine per la Ženskij Volejbol’nyj Klub Dinamo Kazan’, squadra con cui ha vinto la Champions League e la Coppa del Mondo per club 2014.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here