Aggredito sotto casa il sindaco di Civitavecchia Cozzolino

Aggredito sotto casa il sindaco di Civitavecchia Cozzolino: il responsabile dovrebbe essere il dipendente di una partecipata del Comune

Poco dopo le 8 di questa mattina il sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino, è stato aggredito sotto casa, a corso Guglielmo Marconi. L’aggressore è un uomo che lo avrebbe afferrato per la giacca e sbattuto al muro. Come riferito da La Repubblica, si dovrebbe trattare di un dipendente di una società partecipata del Comune e che chiedeva gli stipendi arretrati.

Cozzolino è stato accompagnato il pronto soccorso e ha poi sporto denuncia alla Polizia. Al primo cittadino è giunta la solidarietà di Daniele Leodori, presidente del Consiglio Regionale del Lazio e di altri deputati.

Social

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO