Palestra fai da te: come allestirla in casa

Palestra fai da te: come allestirla in casa

Quanti di voi vorrebbero dedicarsi a tempo pieno ad un’attività fisica, ma l’abbonamento in palestra risulta troppo caro?
Per tenersi in forma e fare del sano sport, non è obbligatorio recarsi in palestra, dove tra l’altro bisogna rispettare gli orari delle lezioni, ma si può facilmente allestire una sala pesi in casa, qualora lo spazio lo permetta.
La palestra domestica è una soluzione fai da te sempre più gettonata, in quanto consente di beneficiare di diversi vantaggi, ad esempio il risparmio sui costi relativi all’iscrizione, la possibilità di allenarsi in qualsiasi momento della giornata, anche in solitaria, poter disporre delle proprie attrezzature e potersi dedicare all’attività fisica secondo i propri tempi.
Inoltre, al contrario di quanto si pensa, è possibile ottenere degli ottimi risultati anche dall’allenamento in casa, a patto che gli esercizi vengano svolti correttamente, al riparo dai rischi.
Per coloro che si avvicinano all’attività fisica per la prima volta, o dopo tanti anni di inattività, è consigliabile richiedere il supporto di un allenatore che elabori un piano di allenamento adeguato. Per chi invece avesse già esperienza nel settore, è arrivato il momento di considerare l’opzione della palestra privata tra le mura di casa. Di seguito vi forniamo una serie di suggerimenti volti ad allestire una palestra fai da te in casa.

Consigli per organizzare una palestra domestica pratica e funzionale

Una delle soluzioni più semplici per svolgere dell’attività fisica in casa è quella che prevede l’allestimento di una sala dedicata all’allenamento a corpo libero. Con il termine corpo libero si intendono tutti quegli esercizi che possono essere effettuati senza l’utilizzo di particolari attrezzature ginniche, ad esempio i piegamenti, gli addominali, gli affondi e tante altre attività che si possono eseguire a prescindere dal livello di preparazione.
Per creare una sala per il corpo libero è sufficiente disporre di una stanza abbastanza grande e priva di mobili, in cui posizionare un tappetino per gli esercizi a terra. Prima di iniziare con l’allenamento, documentatevi sul web circa il corretto svolgimento di ogni esercizio che andrete a svolgere. Cercate informazioni e consigli nei forum dedicati allo sport, oppure attraverso i video tutorial facilmente reperibili in rete.
Per quanto riguarda gli attrezzi da reperire, in via generale è consigliabile dotarsi di almeno due manubri componibili, che consentono di aumentare, o di diminuire il peso applicando dei dischetti di ghisa. La panca, che può essere semplice, attrezzata, regolabile, ecc, è un altro elemento fondamentale per un allenamento completo perché permette di eseguire tantissimi esercizi, attivando praticamente ogni muscolo del corpo. Anche la classica corda da pugile è di grande aiuto, oltre ad essere un attrezzo molto economico. Con l’ausilio della corda ci si può dedicare anche all’allenamento cardio, che favorisce il benessere del sistema circolatorio e muscolare.
Infine, per rendere la vostra sala pesi davvero completa, potete optare per l’acquisto di un tapis roulant, un attrezzo ideale per correre e perdere peso in poco tempo. Il mercato delle attrezzature sportive offre oggi numerose tipologie di tappeti elettrici per tutti i budget, reperibili anche nei mercatini dell’usato, dove si possono concludere dei veri e propri affari.
Terminato l’allestimento della sala per il corpo libero, ci si potrà dedicare all’arredo della vostra mini palestra domestica. Questo aspetto non è da sottovalutare, in quanto può incentivare all’allenamento. Pensate all’eventualità di allenarvi in un ambiente angusto, privo di stimoli e brutto da vedere; la sessione allenante finirebbe ancora prima di cominciare.
Arredare una sala pesi in casa significa curare un ambiente in cui si trascorreranno diverse ore al giorno, facendo si che questo sia dotato di tutti i comfort possibili, da quelli logistici a quelli visivi.
Si consiglia l’installazione di un impianto stereo, che renda l’allenamento più gradevole. Inoltre, se si desidera svolgere anche un allenamento di tipo aerobico, si può posizionare una televisione con DVD per seguire i corsi. Anche l’arredo delle pareti è importante, perché dovrà fornire ulteriori stimoli a chi si allena, evitando l’effetto stancante. Via libera a tinte allegre e vivaci, facendo attenzione ad evitare i colori scuri che tendono ad affaticare gli occhi. Per quanto riguarda la decorazione delle pareti, è preferibile appendere delle stampe vivaci che trasmettano energia a chi le osserva. A tale proposito, vi suggeriamo di guardare la galleria delle stampe su tela offerte da una ditta esperta.
Infine, qualora lo spazio e il budget lo permettano, si può pensare di installare una doccia, o una sauna, ideali per la fase di rilassamento post allenamento.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here