La truffa del profilo falso su Facebook, ecco come svuotano i conti online

Un uomo si è accorto di un prelievo fraudolento da ben 10 mila euro e ha permesso alla Polizia di scoprire la truffa del profilo falso su Facebook.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni ha denunciato quattro persone dopo la segnalazione di un romano che si era accorto dell’accesso abusivo sul suo conto corrente online, dal quale erano stati prelevati in maniera fraudolenta 10 mila euro. Gli investigatori hanno scoperto il modus operandi dei truffatori, tutti originari della Sicilia.

La vittima è stata contattata su Facebook da un contatto femminile sconosciuto con cui ha cominciato a parlare in chat. Le conversazioni sono poi proseguite su Whatsapp. I quattro hanno ricavato data e luogo di nascita del romano tramite il social network e il suo indirizzo di posta elettronica, poi hanno chiesto e ottenuto il duplicato della sim-card della vittima, usando proprio i suoi dati anagrafici.

I malviventi hanno resettato la password della posta elettronica e ne hanno ottenuta una nuova per accedere ai messaggi. Hanno poi selezionato quelli inviati dalla banca online e ottenuto anche il codice del conto corrente.

Anche il pin del conto online è stato resettato e con quello nuovo i truffatori hanno avuto vita facile nel rubare i soldi, ordinando un bonifico in loro favore. Ecco perchè bisogna evitare di dare eccessiva confidenza a contatti strani e sconosciuti nei social network, il raggiro è dietro l’angolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here