Sorpreso con 10 mila litri di latte sospetto a Monte Compatri, 2 denunce

Latte sospetto a Monte Compatri: un camionista e il titolare di un'azienda sono finiti nei guai dopo un'indagine della Forestale

Nel corso della mattinata di ieri, domenica 20 marzo 2016, la stazione forestale di Rocca di Papa e Velletri e il personale dell’Asl Roma 6 hanno bloccato una partita di latte bovino che sarebbe finito sulle tavole dei consumatori.

Come riferito da Il Messaggero, l’indagine ha riguardato due aziende agricole che si trovano nella frazione Laghetto di Monte Compatri, per la precisione lungo via Casilina. Entrambe erano state diffidate a consegnare il latte per motivi igienico-sanitari, ma le loro attività non erano state interrotte.

Un camionista è stato sorpreso a raccogliere il latte vietato all’interno dell’azienda, mescolando con altro latte raccolto in aziende in regola. Gli agenti hanno sequestrato l’autocisterna con ben 10 mila litri di latte. Lo stesso autotrasportatore e il titolare dell’azienda sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di frode in commercio e distribuzione di alimenti vietati dannosi per la salute umana.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here