Italia, Conte: “Non posso rimproverare i ragazzi. Spagna? Una delle più forti”

Italia, Conte: "Ho avuto le risposte che cercavo. Non mi sento di rimproverare i ragazzi perché c'è stato massimo impegno"

Il cammino dell’Italia non sarà dei più semplici visto che agli ottavi di finale incontrerà le Furie Rosse di del Bosque, ma Conte non parte sconfitto neanche dopo il risultato degli Azzurri contro l’Irlanda:

Il tabellone dell’Europeo? La mia è una risata amara a causa dello sbilanciamento, ma c’è un regolamento e bisogna rispettarlo. Oggi ho avuto tutte le risposte che cercavo. Ho poco da rimproverare ai ragazzi perché è stata una partita fisica e il campo ha favorito loro, non noi. Penso sia una sconfitta immeritata e maturata nel nostro momento migliore. Siamo figli del lavoro e adesso torniamo a farlo. Ripeto, anche con otto cambi oggi si è vista una squadra con un’idea e su un campo che non ce lo permetteva. Non mi sento di rimproverare i ragazzi perché c’è stato massimo impegno. Importante che abbiano giocato tutti, a parte Marchetti. Vediamo agli ottavi di finale cosa dirà il campo. La Spagna? Non è stato un sorteggio fortunatissimo perché affrontiamo una delle squadre più forti al mondo. Sulla carta dovremmo pensare che non ci sarà partita, ma noi dobbiamo pensare al campo e giocare con onestà e spirito di sacrificio“.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here