Un vulcano dei Colli Albani è ancora attivo, ecco cosa succederà

Lo studio è stato pubblicato su una rivista specializzata ed è curato da Fabrizio Marra dell'INGV.


Una ricerca internazionale che è apparsa sulla rivista Geophysical Research Letters ha approfondito la questione di un vulcano dei Colli Albani, a 30 chilometri da Roma, che si credeva estinto.

In realtà, dopo 40 mila anni di silenzio, il magma si è di nuovo accumulato nel sottosuolo e non è esclusa una eruzione. Prima di paragonare il caso a una “nuova Pompei”, bisogna leggere le parole del curatore di questo studio, Fabrizio Marra (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), secondo cui il risveglio avverrà molto probabilmente nel prossimo millennio.

Dunque l’eventualità non dovrebbe riguardarci, ma la notizia non è comunque positiva. Stabilire con certezza il tempo di risalita del magma e la conseguente eruzione non è semplice, per il momento le ricerche sono giunte a queste conclusioni.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here