Terremoto, sospesa la raccolta di vestiti e generi alimentari

Su indicazione della Protezione civile comunale è sospesa la raccolta di vestiario e generi alimentari in corso nei centri di raccolta Municipali


Foto ANSA/ANGELO CARCONI

Proseguono, dunque, le iniziative messe a punto dall’amministrazione comunale dopo il vertice convocato dalla sindaca Virginia Raggi all’indomani del sisma per definire, insieme agli assessori, alla Protezione Civile, ai Vigili del Fuoco e ai Vigili urbani il contributo della capitale alla macchina dei soccorsi scattata in tutta Italia.

Su indicazione della Protezione civile comunale, che coordina tutte le iniziative, è sospesa la raccolta di vestiario e generi alimentari che è in corso nei centri di raccolta allestiti nei Municipi. È partita, intanto, la prima colonna di aiuti della città di Roma. La colonna composta da 1 camion, 3 furgoni, 2 pick up e 12 operatori dell’Amministrazione (3 Funzionari della Protezione Civile capitolina e 9 operatori del Dipartimento Tutela Ambientale), dopo aver prelevato i generi di prima necessità presso i punti di raccolta dei Municipi 3, 13, 14 e 15 di Roma, è partita per il campo base di Cittareale. Il materiale verrà distribuito presso il Campo Regione Lazio di Amatrice. Sul posto è già presente la Polizia Locale di Roma Capitale che coadiuva il lavoro dei colleghi.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here