Tanti auguri Enrico Fabris. Il pattinatore è nato il 5 ottobre 1981

Nato ad Asiago il 5 ottobre 1981, Enrico Fabris è il pattinatore di velocità su ghiaccio che nel 2006 ha vinto la medaglia d’oro durante le Olimpiadi invernali di Torino. La sua passione per il pattinaggio emerse quando lui era ancora piccolo e, infatti, aveva appena sei anni quando entrò a far parte della squadra locale. Il primo ad allenarlo fu proprio il padre, Valerio Fabris, poi crebbe con Alessandro De Taddei e nel 1989 vinse lo SPrint Nazionale.

La sua prima partecipazione ai Giochi olimpici risale al 2002, anno in cui l’edizione invernale si si tenne Sal Lake City, negli Stati Uniti, ma lui lì ottenne un 16° e un 26° posto, rispettivamente nei 5000 metri e nei 1500 metri.

Si rifece, però, nel 2006, quando si tennero i Giochi olimpici di Torino 2006. In quel caso Enrico Fabris, considerato il miglior pattinatore italiano, riuscì a mettere in mostra tutto il suo talento e vinse ben tre medaglie: una di bronzo nei 5000 metri, e due d’oro nei 1500 metri e nell’inseguimento a squadre. A queste vanno poi aggiunte le decine di medaglie vinte fra Mondiali (nessun oro, ndr) ed Europei e il record del mondo sui 5000 metri. Lui ricorda così quel periodo:

“Volevo assaporare ogni momento ed era difficile, per tre giorni sono salito sul podio e per tre volte ho aspettato 24 ore per concretizzare il momento. Era insieme snervante ed eccitante, ma in quella piazza stracolma che urlava il mio nome ho capito prima quello che tanti percepiscono solo dopo: sapevo che non sarebbe capitato più. Persino se avessi vinto ancora non sarebbe stato in casa, mi era chiaro. Ho goduto ogni secondo”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here