Italia-All Blacks di rugby, ecco il piano mobilità

Per il terzo anno consecutivo Roma Servizi per la Mobilità - con il patrocinio di F.I.R, CONI e Roma Capitale - fornisce una guida per raggiungere lo stadio Olimpico


Andrà in scena oggi pomeriggio all’Olimpico la sfida di rugby tra Italia e Nuova Zelanda che porterà allo stadio oltre 60mila persone. Come ricordato dal sito muoversiaroma.it, “in occasione della partita scatterà il consueto dispositivo di viabilità e sosta che dalla scorsa estate accompagna sport e grandi eventi in programma all’Olimpico. Un piano che prevede, tra l’altro, divieti di fermata sulle strade attorno allo stadio, tre aree di parcheggio rispettivamente a piazzale Clodio, viiale della XVII Olimpiade e viale di Tor di Quinto e, più in generale, il contrasto di qualsiasi forma di sosta selvaggia.

Ci saranno poi ulteriori provvedimenti con alcuni divieti di sosta attorno a piazzale Clodio e a viale della XVII Olimpiade (ad di là delle aree di parcheggio comunque previste). Stop alla sosta anche su via Austria, via Svezia, via Norvegia e via Belgio, via Dorando Pietri, viale dello Stadio Flaminio e piazzale Ankara. Divieti di sosta anche nell’area di via dei Colli della Farnesina e, a Tor di Quinto, nell’area di parcheggio compresa tra via del Baiardo e il civico 110 dello stesso viale di Tor di Quinto”.

TRASPORTO PUBBLICO E MOBILITÀ SOSTENIBILE – Per l’occasione sarà potenziato il servizio del trasporto pubblico e, inoltre, è stato pensato di promuovere lo spostamento senza l’uso di mezzi privati e le opzioni a scelta con “Roma gioca sostenibile” sono diverse, dall’uso di metro e bus a quello della bicicletta, tutte visualizzabili qui.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here