Sicurezza, plance ancora in strada. Marco Visconti: “M5S senza libretto di istruzioni”

La nota del presidente di Movimento Capitale e coordinatore romano di Fratelli d'Italia, Marco Visconti: "Sei mesi dopo le ultime elezioni, dalla periferia al centro, le plance per l'affissione dei manifesti elettorali sono ancora in strada".

Le plance oggetto del comunicato di Marco Visconti

Sei mesi dopo le ultime elezioni, dalla periferia al centro, le plance per l’affissione dei manifesti elettorali sono ancora in strada“. Inizia così il comunicato stampa del membro del Coordinamento Romano di Fratelli d’Italia Marco Visconti, che attacca l’amministrazione a 5 Stelle della capitale.

Il tema è quello legato alla presenza di centinaia e centinaia di plance elettorali in tutta la città, le quali, come sottolinea lo stesso Visconti: “costituiscono un pericolo serio alla sicurezza e all’incolumità dei cittadini; le plance vuote – prosegue il coordinatore romano di Fratelli d’Italia – sono carcasse di ferro ricoperte di ruggine e che, a causa del vento, possono in qualunque momento cadere rovinosamente sulle carreggiate. È lecito domandarsi a questo punto – conclude Marco Visconti – se il sindaco Raggi e il Movimento 5 Stelle conoscano la procedura per rimuoverle oppure necessitino del libretto d‘istruzioni“.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here