Chiude la moglie in balcone ad Albano e la minaccia con l’acido, arrestato

La vittima ha cercato di difendersi con uno spray al peperoncino e ha contattato la Polizia.


La vittima ha cercato di difendersi con uno spray al peperoncino e ha contattato la Polizia.

Una donna è riuscita a denunciare dopo anni il marito che la maltrattava da tempo ad Albano Laziale. La decisione è giunta al termine dell’ultimo episodio: la vittima è stata costretta a difendersi con uno spray al peperoncino, allertando subito dopo la Polizia. Gli agenti sono arrivati sul posto e ad aprire la porta è stato proprio il marito, un 50 enne che ha riferito della lite avuta poco prima.

La moglie era stata trascinata con la forza e chiusa in balcone, per poi essere minacciata con una bottiglia di acido. Il 50 enne stava attendendo un pacco da un corriere e aveva deciso di rinchiudere la moglie all’esterno proprio a causa del litigio. L’arresto è stato inevitabile.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here