Guida ubriaco a viale Marconi e corrompe la Polizia con 350 euro, arrestato

Un 36 enne è finito in manette dopo essersi rifiutato di sottoporsi all'etilometro e aver fornito false generalità.


Un 36 enne è finito in manette dopo essersi rifiutato di sottoporsi all’etilometro e aver fornito false generalità.

Roma, venerdì 17 febbraio 2017 – Nel corso di un controllo stradale a viale Marconi, un 36 enne di origini napoletane è stato fermato dalla Polizia e sorpreso in evidente stato di ebbrezza, oltre che senza documenti.

Ha dichiarato le generalità del cugino, ma poi si è scoperta la sua vera identità grazie al passaporto e alla carta di circolazione che erano presenti nel veicolo. In Commissariato è stato accertato che la patente gli era stata revocata qualche mese fa.

L’uomo ha tentato di evitare l’arresto offrendo 350 euro agli agenti, ma ha soltanto aggravato la propria posizione. Ha rifiutato di sottoporsi all’etilometro ed è finito in manette con le accuse di corruzione, false e dichiarazioni e minacce aggravate a pubblico ufficiale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here