I capolavori di Daniele da Volterra alla Galleria Corsini

17/02/2016 – Da oggi fino al 7 maggio, alla Galleria Corsini (Via della Lungara, 10) saranno esposti due capolavori del XVI secolo nella mostra “Daniele da Volterra. I dipinti d’Elci”, a cura di Barbara Agosti e Vittoria Romani.

Le tele in questione sono “Elia nel deserto” e la tavola con la “Madonna con il Bambino, san Giovannino e santa Barbara”, entrambe sottoposte a vincolo di tutela sin dal 1979. Le opere provenienti dalla collezione privata dei Conti Pannocchieschi d’Elci, ereditata da Casa Ricciarelli, in rare occasioni sono state mostrare ai seguaci dell’artista. Come dichiara Flaminia Gennari Santori, direttore del Museo: “È questa la prima occasione nel corso della mia direzione in cui le Gallerie Barberini Corsini ospitano dipinti provenienti da una collezione privata: ritengo che il dialogo tra il museo e l’universo del collezionismo possa innescare un circolo virtuoso di conoscenza, scoperta e condivisione pubblica del nostro patrimonio artistico ed è un percorso che le Gallerie proseguiranno nel futuro”.

Il pittore è noto come “Il Braghettone” per aver coperto con drappi e foglie di fico le nudità del Giudizio Universale, a seguito della proibizione nel Concilio di Trento di dipingere figure svestite nell’arte religiosa. Pur avendo modificato il capolavoro michelangiolesco, il pittore ha condiviso con il Bonarroti vicende artistiche e umane. Nei dipinti in mostra si nota l’impronta di Michelangelo sulla formazione artistica del Volterra, nell’uso sapiente della luce sui corpi.
Il prezzo dei biglietti per assistere alla mostra è di: 5 euro intero, 2,50 ridotto.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here