“Libertà, a lungo ti cercammo…” Dietrich Bonhoeffer all’Università di Tor Vergata


20/02/2017 – Da oggi fino a sabato, all’Università di Roma Tor Vergata, verrà presentata ed esposta la mostra itinerante “Libertà, a lungo ti cercammo…” Dietrich Bonhoeffer. Resistenza e Amicizia.

Dopo la mostra su Pavel Florenskij, torna all’Università di Tor Vergata una mostra itinerante, questa volta su Dietrich Bonhoeffer. Teologo e filosofo tedesco, ricordato per essere stato tra i protagonisti della resistenza al regime nazista. Quando Hitler salì al potere nel 1933, Bonhoeffer manifestò la sua opposizione al regime in un discorso radiofonico, interrotto dalla Gestapo, in cui affermava: “Se il capo permette al seguace che questi faccia di lui il suo idolo, allora la figura del capo si trasforma in quella di corruttore. Il capo e la funzione che divinizzano se stessi scherniscono Dio”. Bonhoeffer, durante la sua vita ha rivolto tutte le sue forze all’altro, il suo desiderio era vedere una Chiesa attiva. Per lui la Chiesa non doveva solo aiutare le vittime del regime, ma essere attiva per porre fine alle barbarie del governo. Nell’aprile 1945, dopo una lunga prigionia, fu impiccato nel lager di Flossenbürg per aver partecipato alla congiura contro Hitler.

A quasi un mese dal Giorno della Memoria, nelle aule dell’università Tor Vergata, attraverso una serie di pannelli, si potrà ripercorrere la vita e il pensiero del teologo, che aveva come unico intento la ricerca costante del bene per l’altro.
L’esposizione verrà introdotta da studiosi e ricercatori di Bonhoeffer come Eraldo Affinati, Emilio Baccarini, Giovanni Salmeri. Gli interventi saranno un’occasione preziosa per entrare nel vivo della storia e del pensiero di Bonhoeffer.

L’ingresso alla mostra è gratuito.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here