Meningite, il Comune di Albano Laziale precisa: “Non c’è nessun allarme”

L'amministrazione ha diffuso una nota ufficiale dopo che il ricovero di un 51 enne del posto ha creato preoccupazione.


L’amministrazione ha diffuso una nota ufficiale dopo che il ricovero di un 51 enne del posto ha creato preoccupazione.

Dopo i due casi di meningite accertati ad Anzio e Albano Laziale, il Comune dei castelli romani ha diffuso un comunicato ufficiale per fare il punto sulla situazione. Il ricovero di un 51 enne sta iniziando a preoccupare, ma secondo l’amministrazione:

La forma di meningite in questione è pneumococcica e quindi non infettiva. Non si è resa necessaria nessuna profilassi antibiotica per i contatti stretti del caso – hanno puntualizzato dall’Asl – trattandosi di una forma batterica sostenuta dal Pneumococco Pneumioniae, così come previsto dai protocolli e le specifiche linee guida nazionali.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here