Operazione antidroga a Corviale e alla Magliana, arrestati fratelli baristi

In manette è finito anche un trentenne: i Carabinieri sono stati insospettiti dagli atteggiamenti guardinghi.

In manette è finito anche un trentenne: i Carabinieri sono stati insospettiti dagli atteggiamenti guardinghi.

I Carabinieri della Compagnia Roma Eur hanno arrestato tre persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti al termine delle operazioni antidroga a Corviale e alla Magliana.

In particolare, i militari sono stati insospettiti dai movimenti nei pressi di un condominio a Corviale. La perquisizione nell’appartamento di un 30 enne ha permesso di scoprire e sequestrare 150 grammi di hashish, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e oltre mille euro in contanti.

A via Pescaglia, in zona Magliana, sono stati invece arrestati due fratelli romani di 40 e 45 anni, entrambi baristi. Il più giovane è stato fermato e perquisito: con sè aveva alcune dosi di cocaina e nell’abitazione, presidiata dal fratello, erano presenti altri stupefacenti, nascosti tra i vestiti dell’armadio. Ai due è stata inflitta una condanna a 14 mesi di reclusione.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here