Quartiere Africano, si vendica del datore di lavoro e gli svaligia il cantiere

Il ladro, un 34 enne albanese, era stato licenziato dall'uomo che si era trovato senza attrezzature.

Il ladro, un 34 enne albanese, era stato licenziato dall’uomo che si era trovato senza attrezzature.

Domenica 26 febbraio 2017 – Un 34 enne di nazionalità albanese è stato spinto dal desiderio di vendetta dopo essere stato licenziato dal suo datore di lavoro, titolare di una ditta edile.

L’azienda si è trovata senza attrezzi per i lavori di ristrutturazione in un edificio di viale Somalia, nel Quartiere Africano, e dopo la denuncia sono intervenuti gli agenti del Commissariato Vescovio. Grazie alla testimonianza di un uomo, si è capito chi era stato a commettere i furti.

Le immagini della videosorveglianza, poi, sono state altrettanto determinanti. In uno dei furgoni immortalati dai filmati c’era proprio lo straniero, bloccato e condotto negli uffici del commissariato. Nei suoi confronti è scattata una denuncia a piede libero con l’accusa di furto.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here