Le “Riflessioni” di Anastasia Kurakina in mostra al Centro Russo di Scienza e Cultura

17/2/2017 – “Riflessioni”, la mostra personale di Anastasia Kurakina, verrà inaugurata martedì al Centro Russo di Scienza e Cultura di Roma dalle 19.30 alle 21.30 e resterà aperta dalle 9 alle 18 fino al 10 marzo. Nei giorni 23 – 26 febbraio e 4, 5, 8 marzo la mostra resterà chiusa. Saranno in esposizione circa 50 opere composte con diverse tecniche: china, acquerello e tempera su carta. Per facilitare la comprensione delle opere, alcune saranno affiancate da foto e video che illustrano il processo di composizione e che svelano il significato più profondo di queste.
Anastasia Kurakina nasce a Mosca nel 1987 ed è figlia d’arte, in quanto il padre, il nonno materno e lo zio erano artisti a loro volta. Attualmente vive e lavora a Roma.

Il titolo della mostra “Riflessioni” è riferito sia all’attività del riflettere sia ai riflessi dello specchio. Quindi i riflessi che ci fanno riflettere. Alcune opere sono strategicamente stampate su uno specchio in modo che lo spettatore possa vedere se stesso nell’immagine di un uomo o di una donna. Oppure di una figura che non sia stata ancora dipinta.

Nella mostra sarà presente anche la proiezione di un video di diversi live painting realizzati a Roma, Londra e Fabriano.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here