Sorpresi a Metro Laurentina con dosi di cocaina in tasca, arrestati 2 fratelli

Uno dei due era un sorvegliato speciale e aveva l'obbligo di non allontanarsi dal comune di Latina.

Uno dei due era un sorvegliato speciale e aveva l’obbligo di non allontanarsi dal comune di Latina.

Venerdì 24 febbraio 2017 – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno arrestato due fratelli romani di 36 e 40 anni dopo averli notati in atteggiamenti sospetti nei pressi della stazione Laurentina della linea B della metropolitana.

Il più giovane è un sorvegliato speciale che ha l’obbligo di non allontanarsi dal comune di Latina, ma nel pomeriggio di ieri era col fratello maggiore. I due sono stati visti gettare via una bustina di cocaina, ma i militari l’hanno recuperata per far poi scattare la perquisizione.

Nelle tasche erano presenti anche hashish e marijuana, mentre nella loro abitazione sono stati trovati altri 81 grammi di marijuana e tutto l’occorrente per coltivare piante di cannabis.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here