Aggredisce un giudice sotto casa ai Parioli, la vittima si rifugia in Commissariato


Venerdì 17 marzo 2017 – Il presidente della IX Sezione del Tribunale Civile di Roma ha vissuto momenti di autentico terrore quando si è trovato di fronte un conoscente armato da coltello da sub che lo minacciava di morte sotto casa ai Parioli.

L’aggressore, un 65 enne, si era recato anche in Tribunale per affrontare il giudice: non avendolo incontrato ha lasciato nell’ufficio una serie di fogli in cui era scritto che il magistrato apparteneva alla ‘ndrangheta.

Nel suo delirio, poi, l’uomo ha aspettato la vittima di fronte all’abitazione con l’arma in mano. Il giudice è quindi scappato e si è rifugiato negli uffici del Commissariato Villa Glori. L’intera vicenda è stata denunciata alla Polizia e il 65 enne è stato individuato e arrestato.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here