Bravetta, cassiera infedele aiutava rom a truffare un ipermercato: 5 denunce

Venerdì 17 marzo 2017 – Quattro rom di origini slave, tutte domiciliate presso il campo della Monachina, si sono presentate alla cassa di un ipermercato con i carrelli pieni di prodotti e una spesa superiore ai mille euro.

Grazie a una cassiera infedele e loro complice, però, il totale è sceso “magicamente” fino a 95,92 euro. La truffa è stata scoperta dagli addetti alla vigilanza dell’esercizio commerciale che hanno allertato i Carabinieri della Stazione Roma Bravetta.

I militari hanno portato in caserma la cassiera, una 47 enne incensurata, e le nomadi. Tutte e cinque le donne sono state denunciate a piede libero con l’accusa di tentata truffa in concorso.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here