Centro Culturale Artemia, “Eva Cassidy” in scena dal 24 al 26 marzo


Una vita breve, ma intensa e romantica: si può riassumere in questo modo l’esistenza di Eva Cassidy, cantante americana scomparsa a soli 33 anni nel 1996 a causa di un cancro. Si tratta proprio della figura su cui saranno accesi i riflettori nel corso dello spettacolo che si intitola proprio “Eva Cassidy”, un testo scritto e diretto da Luca Pasquinelli e che sarà in scena al Centro Culturale Artemia di via Amilcare Cucchini (zona Portuense) dal 24 al 26 marzo prossimi.

Si tratta di una delle scelte dello stesso Centro per la rassegna teatrale “Il sipario delle donne”. Lo spettacolo sarà rappresentato venerdì 24 alle 20:30, sabato 25 alle 21 e domenica 26 alle 18.

Oltre agli attori Valentina Mariucci (già applaudita nel ruolo di Eva Cassidy in questa stessa rappresentazione) e Davide Forini, ci sarà la chitarra di Stefano Matera. La pièce racconta la storia romantica e struggente della cantante statunitense, celebre per aver reinterpretato grandi classici come “What a wonderful world” e “Somewehere over the rainbow”.

La compagnia teatrale milanese “Club Silencio” metterà in scena i sogni della Cassidy, il suo legame con il fratello violinista Dan, in poche parole la storia di un’artista dall’animo puro e dalla voce immacolata.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here