Per anni minaccia e picchia la compagna a Castel di Decima, arrestato

Martedì 28 marzo 2017 – Anni di violenze e minacce e nessuna denuncia. Gli agenti del Commissariato Esposizione hanno arrestato un 33 enne romano, trasferito in carcere con le accuse di maltrattamenti in famiglia e molestie persecutorie.

La vicenda è venuta a galla lo scorso 20 gennaio, quando una volante era intervenuta in zona Castel di Decima per una lite familiare piuttosto accesa. Una donna era stata soccorsa in strada e aveva raccontato che il suo compagno l’aveva tenuta chiusa in casa per 24 ore, picchiandola ripetutamente.

Nonostante il rifiuto della vittima di far partire le indagine, gli investigatori hanno ricostruito i fatti. Il fidanzato della donna era diventato sempre più violento, al punto da tormentare anche i suoceri con richieste di denaro per acquistare la droga.

In un caso, poi, la vittima era stata ricoverata, ricevendo una prognosi di 21 giorni per le lesioni subite. I residenti udivano spesso le sue urla, ma soltanto l’intervento della Polizia ha posto fine alla vicenda.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here