Svuotavano le casse delle boutique del Centro Storico distraendo le commesse

Domenica 19 marzo 2017 – I Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno fatto scattare le manette ai polsi di due georgiani e un ucraino di 33, 40 e 43 anni con l’accusa di furto.

I militari hanno così scoperto il motivo dei continui ammanchi di denaro dalle casse delle boutique del centro storico. I malviventi usavano delle chiavi passpartout e si fingevano clienti dei negozi.

Due di loro distraevano le commesse con continue richieste, costringendole ad allontanarsi dalla cassa, mentre il terzo apriva i registratori con le chiavi e prendeva tutti i soldi. L’ultimo colpo è stato interrotto proprio dai Carabinieri in borghese che si erano accorti degli strani atteggiamenti del gruppo. Tutti e tre verranno processati col rito direttissimo.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here