Aiuti delle Regioni per risollevare l’economia delle zone colpite dal sisma


La scuola di Amatrice rasa al suolo da terremoto

20/04/2017 – “Un atto di concreta solidarietà interregionale, frutto di sensibilità e responsabilità istituzionale”, queste sono le parole del Presidente Stefano Bonaccini, al termine della Conferenza delle Regioni. L‘incontro di oggi, ha stabilito che una parte del Piano di Sviluppo Rurale deve essere destinato alle Regioni colpite recentemente dal terremoto.

La conferenza delle Regioni, ha stabilito che il 3% del piano di sviluppo rurale di ciascuna area, nel bimestre 2018-2020, deve essere destinato alle Regioni terremotate. L’ammontare delle risorse, considerando anche i fondi del Ministero, è pari a circa 300 milioni.

“La Conferenza delle Regioni – ha dichiarato Leonardo Di Gioia, Assessore della Regione Puglia e Coordinatore della Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni – ha dato testimonianza prima di tutto di una fortissima solidarietà fra le Regioni e poi della convinzione che uno dei modi fondamentali per risollevare l’economia di quelle zone sia proprio quello di dare un sostegno concreto all’agricoltura. L’iter amministrativo si perfezionerà prossimamente con uno specifico accordo in Conferenza Stato-Regioni”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here