Al via piano per la derattizzazione delle aree verdi


21/04/2017 – L’amministrazione capitolina, sta potenziando gli interventi per porre fine alla presenza di ratti e topi. Oltre alle attività di derattizzazione, ci saranno anche azioni di pulizia delle aree verdi trascurate e degli edifici dismessi, la rimozione dei residui alimentari abbandonati all’aria aperta e lo svuotamento puntuale dei cassonetti.

“Voglio tranquillizzare i romani. La derattizzazione c’è: gli interventi sono attuati con il posizionamento di esche ratticide all’interno dei tombini e in ambienti non accessibili all’uomo ed agli animali d’affezione, per evitare effetti di intossicazione accidentale agli animali domestici – ha dichiarato l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari – In più stiamo lavorando affinché tutte le attività afferenti l’igiene urbana, quindi anche la disinfestazione e derattizzazione, siano nuovamente previste dal Contratto di Servizio tra Roma Capitale e AMA per garantire in maniera continuativa gli interventi a tutela della salute pubblica e l’ambiente”.

Per migliorare le attività di prevenzione e controllo del territorio, il Dipartimento collabora con AMA S.p.A. e con i Municipi. Per questo motivo nei prossimi giorni, si svolgerà un incontro di coordinamento nel quale verranno divulgate le linee guida per un corretto controllo delle specie infestanti.

“Nessuno vuole sminuire un problema reale come quello della presenza di topi nella nostra città, e per questo stiamo lavorando affinché tutte le attività afferenti l’igiene urbana – conclude Montanari – quindi anche la disinfestazione e derattizzazione, siano nuovamente previste dal Contratto di Servizio tra Roma Capitale e AMA S.p.A. per garantire in maniera continuativa gli interventi a tutela della salute pubblica e l’ambiente”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here