Alex Baroni moriva il 13 aprile 2002


Nato a Milano il 2 dicembre 1966, Alex Baroni, Alessandro Guido Baroni, è stato un noto cantautore italiano morto in seguito a un incidente stradale il 13 aprile 2002.

La sua carriera musicale iniziò proprio nei locali della sua città natale negli anni Novanta, ma non lo portò ad abbandonare gli studi: si laureò in chimica e trovò lavoro come insegnante. Divenne corista di cantanti di fama internazionale come Eros Ramazzotti e nel 1994 pubblicò il suo primo album in studio, Fuorimetrica, prodotto proprio da Ramazzotti, con il quale duettò. Due anni più tardi entrò a far parte del coro di Sanremo e l’anno successivo, proprio sul palco dell’Ariston, ottenne un enorme successo partecipando nella Categoria Giovani con “Cambiare” e vincendo due premi della critica. Fu grazie a quella canzone, probabilmente la sua più ricordata, che nacque la stella della musica italiana. Quell’anno si legò sentimentalmente a Giorgia, con quale rimase fino al 2002, anno in cui morì.

Uscì “Alex Baroni”, album targato Dischi Ricordi e contenente tracce come Cambiare, Parlo di te e di me, Male che fa male e Ce la farò; diede voce a Ercole nel cartone “Hercules” della Walt Disney, mentre nel 1998 girò l’Italia in tour e superò i confini italiani con il suo disco internazionale intitolato “Onde”p p lp

Nel 1999 ricevette l’Oscar dei Giovani 1998 in Campidoglio, proseguì il tour e pubblicò “Ultimamente”, album che lo vide collaborare con Renato Zero. Il successo fu inferiore rispetto ai lavori precedenti, ma lui portò comunque avanti una tournée lunga due anni, collaborò con Giorgia e anche con artisti di fama internazionale come il cantante dei Duran Duran e George Michael.

Era il 19 marzo 2002 quando in sella alla sua moto fu travolto da un’automobile che faceva inversione di marcia lungo la circonvallazione Clodia. Fu immediatamente trasportato al Santo Spirito, ma le sue condizioni apparvero fin da subito gravi e dopo 25 giorni di coma morì nell’ospedale in cui era ricoverato. Aveva 35 anni.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here