Avvocato trovato morto nel cortile di casa a viale Cesare Pavese


Sabato 29 aprile 2017 – Un uomo è stato trovato morto nel cortile del suo palazzo a viale Cesare Pavese, a due passi dall’Eur. Si tratta dell’avvocato Daniele Stoppello, noto per aver difeso ed essere stato spesso vicino alla comunità gay.

Il professionista è conosciuto per essersi occupato dei casi più eclatanti di omofobia che sono avvenuti a Roma: dopo il ritrovamento del corpo è stato fatto intervenire il personale del 118, ma il tentativo di rianimazione è stato inutile. La morte è quindi avvolta dal mistero e non si conoscono altri dettagli. La Procura ha deciso di mantenere il massimo riserbo e al momento non si esclude nessuna ipotesi.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here