Chiusi tre alberghi illegali a San Basilio e via del Corso, multe per 28 mila euro


Sabato 1° aprile 2017 – La Polizia Locale di Roma Capitale ha chiuso tre alberghi irregolari in diverse zone della città. I turisti venivano ospitati in condizioni igieniche precarie e in totale assenza delle norme di sicurezza: le strutture erano prive di autorizzazioni e una era addirittura sconosciuta alla Questura.

La prima struttura posta sotto sequestro è stata scoperta a via di San Basilio: in alcuni locali il soffitto era alto appena un metro e ottanta, mentre il minimo richiesto dovrebbe essere 2,70 metri. A via Arco della Pace (nei pressi del Chiostro del Bramante) e a via delle Quattro Fontane sono stati individuati due hotel abusivi, uno dei quali privo del certificato di prevenzione degli incendi.

A via Belsiana, non lontano da via del Corso, l’albergo era dotato di vasche per l’idromassaggio che gravavano col loro peso in maniera pericolosa sui solai sottostanti. Le sanzioni finora comminate ammontano a 28 mila euro.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here