Il ritorno delle false email di Equitalia, attenzione alla nuova truffa

In questi giorni molti utenti stanno segnalando di aver ricevuto un messaggio di posta elettronica che sembra essere stato inviato da Equitalia. L’email invita a pagare le somme di alcune cartelle esattoriali con la “rottamazione”, ma bisogna cestinarla senza pensare troppo, in quanto si tratta di una truffa e un virus potrebbe essere in agguato.

I file allegati nascondono infatti, come avvenuto in tanti altri casi, un malware pericoloso: i truffatori continuano ad approfittarsi dell’ingenuità delle persone che si convincono che il messaggio sia realmente di Equitalia, ma è stata la stessa azienda a lanciare l’allarme.

Il dominio della mail è ancora una volta di fantasia e ovviamente Equitalia è completamente estranea alla vicenda. Tra l’altro, l’unico strumento usato online dalla società di riscossione è la posta elettronica certificata, decisamente più sicura e affidabile di quella tradizionale. Gli indirizzi da cui bisogna stare alla larga sono quelli con una serie di numeri seguiti da @gruppoequitalia.it.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here