In arrivo i nuovi contatori dell’Enel, ecco come riconoscere gli operatori

La novità doveva prendere il via lo scorso mese di gennaio, ma è stato rimandato tutto. Si sta parlando della sostituzione di ben 32 milioni di contatori dell’Enel, per la precisione quelli di prima generazione che sono stati installati nel periodo precedente al 2001 nelle case e nelle aziende.

Questo vuol dire che gli apparecchi hanno raggiunto i 15 anni di vita e devono essere cambiati. L’ultima delibera permetterà al piano di sostituzione di entrare nel vivo. I nuovi contatori consentiranno di analizzare i consumi giornalieri in base alle fasce orarie, con tanto di misurazioni ogni 15 minuti.

La maggior parte delle sostituzioni avverrà tra il 2018 e il 2022, con circa sei milioni di contatori cambiati ogni anno. Cinque giorni prima dell’arrivo degli operatori ci sarà un avviso scritto che verrà affisso all’ingresso dei palazzi con la necessità di interrompere brevemente l’energia elettrica per procedere alla sostituzione. Il personale dell’Enel sarà riconoscibile tramite apposito tesserino identificativo, dunque sarà necessario prestare attenzione ad eventuali operatori improvvisati.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here