No del Movimento 5 Stelle alla raccolta differenziata nel Municipio XV


11/04/2017 – Ieri mattina il documento presentato dal Gruppo PD lo scorso 21 luglio, è stato bocciato dalla maggioranza 5 stelle durante la seduta del Consiglio del Municipio XV. Il documento contiene al suo interno la richiesta di estendere la raccolta differenziata porta a porta in tutto il Municipio, e la sostituzione in 5 frazioni dei vecchi cassonetti stradali, con quelli adibiti alla raccolta differenziata.

I rappresentanti del PD all’interno del consiglio hanno messo in evidenza come, nonostante la campagna informativa e la distribuzione dei kit a domicilio, di fatto la raccolta differenziata all’interno delle frazioni è bloccata. Mancano del tutto i nuovi cassonetti, che dovevano essere sostituiti entro il settembre 2016, provvedimento rimandato a novembre dello stesso anno, per poi essere spostato definitivamente questo febbraio. In realtà allo stato attuale i cittadini, privi dei cassonetti, si trovano impossibilitati a mettere in pratica la raccolta differenziata.

Su questo argomento non ci sono notizie da parte dell’assessore all’ambiente, e anche la maggioranza nonostante si sia espressa favorevolmente con la Commissione Ambiente, ieri ha annullato il voto favorevole stabilito in precedenza.

“Un atteggiamento, oltre che scorretto, anche privo di qualsivoglia fondamento, considerata l’ineluttabilità dell’estensione della raccolta differenziata – dichiara una nota del Gruppo PD del Municipio XV – Chiediamo dunque alla maggioranza delucidazioni a riguardo, nella speranza che tutto il lavoro fatto dalla precedente amministrazione sul tema non venga vanificato da scelte di dubbia natura”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here