Spalletti: “Ora dobbiamo tentare tutto. Derby fondamentale”

Spalletti: "Nel secondo tempo abbiamo fatto una buona partita e il risultato che ci vede vittoriosi non fa una piega"


La vitoria contro l’Empoli è importante per Luciano Spalletti perché domani si giocherà una partita chiave come Napoli-Juve e perché ora la squadra può prepararsi al meglio in vista del derby di Coppa Italia:

“Direi che abbiamo fatto un primo tempo sotto livello e in cui l’Empoli ha fatto molto meglio di noi, ma non parlerei di vittoria sporca perché nel secondo tempo abbiamo fatto una buona partita e il risultato che ci vede vittoriosi non fa una piega”.

NAPOLI VS JUVE – “Innanzitutto c’era da far bene noi e vincere la partita quindi qualcosa abbiamo guadagnato di sicuro. Vincendo stasera c’è sicuramente una percentuale di guadagno. Me la guardo perché sono due squadre forti e c’è sicuramente da apprendere qualcosa”.

DERBY – “Partita fondamentale per la nostra stagione. Secondo me è preparata bene la  partita, pensiamo se oggi non avessimo vinto. Chiaramente quella partita ha un sapore particolare e tutti poi prenderanno quel verso dell’importanza del derby. In questo periodo, dalla fine della gara a martedì, è tutto più difficile”.

FUTURO – “Posso dire qualcosa in più. C’è un rapporto che è mio e non vostro. Se io adesso facessi un bilancio pensando al prossimo anno metterei i bastoni fra le ruote alla squadra. Voi non sapete cosa ho detto alla squadra la prima volta che sono entrato nello spogliatoio, non sapete cosa ho modificato durante il risultati fatto lo ascoso anno, non sapete cosa ho detto quest’anno sui obiettivi in base alla forza e ai risultati della squadra. Voi non potete dire nulla e non potete trarre conclusioni. È una questione di coerenza: è ora il momento di tentare tutto. Siamo usciti dall’Europa League, ci siamo incasinati questo risultato. È ora, non c’è altro tempo. Io non penso a quello che sarà il prossimo contratto e non si vince io devo prendermi per primo le responsabilità. Ora siamo al dunque, abbiamo una partita fondamentale in cui loro sono in vantaggio, sono bravi e se la sono preparata bene: però martedì vediamo. Io ci arrivo parlando in questa maniera qui. Io ho detto loro che sono forti e devono vincere e se non vinciamo è giusto che io possa anche pensare di farmi da parte”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here