Villa Gordiani, minaccia la compagna con un coltello poi la riempie di gomitate

Giovedì 20 aprile 2017 – Una lite banale è degenerata in una aggressione piuttosto violenta in zona Villa Gordiani. I Carabinieri sono intervenuti in un appartamento di via Sant’Angelo dei Lombardi.

I militari hanno sorpreso un 33 enne di nazionalità peruviana che stava impugnando un coltello da cucina con cui poco prima aveva minacciato di morte la compagna connazionale.

La vittima aveva il volto sanguinante, visto che l’uomo l’aveva picchiata con schiaffi e gomitate. In ospedale le è stato riscontrato un forte trauma al naso, mentre il 33 enne è finito in manette con le accuse di minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here