Viveva in una cella frigorifera in zona Monti Tiburtini, denunciato


Sabato 1° aprile 2017 – Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale hanno scoperto un uomo che dormiva all’interno di una cella frigorifera in una discarica abusiva a via dei Monti Tiburtini. L’area è quella adiacente all’Ospedale Pertini, mentre il terreno è di proprietà del Comune.

Lo straniero aveva occupato l’area accumulando rifiuti speciali, materiali ferrosi, rottami e carcasse di auto. Nella cella, inoltre, era stata ricavata una stanza da letto con tanto di materasso e piccola cucina: inoltre, i vigili hanno scoperto persino una macchina da cucire.

All’esterno erano presenti 45 bombole del gas e 10 bombole di ossigeno. L’area è stata sequestrata e bonificata, mentre l’extracomunitario è stato denunciato con le accuse di stoccaggio di rifiuti pericolosi e occupazione abusiva.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here