Cibi privi di tracciabilità al Flaminio, 15 mila euro di multa e negozio chiuso

Venerdì 5 maggio 2017 – La Polizia del Commissariato Flaminio Nuovo ha denunciato a piede libero un 31 enne di nazionalità egiziana con l’accusa di frode in commercio e impiego di manodopera clandestina. Gli agenti hanno elevato sanzioni per quasi 15 mila euro, con un negozio chiuso a causa dei cibi privi di tracciabilità.

Si tratta di 10 chili di alimenti, il bilancio di un controllo del territorio effettuato insieme alle ASL. Per gli esercizi commerciali in cui è stata scoperta la mancanza di contratto per alcuni lavoratori è stata fatta una proposta di chiusura all’Ispettorato.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here