GRA, truffa dello specchietto all’altezza dell’Ospedale Sant’Andrea: un arresto


Sabato 27 maggio 2017 – Un automobilista 52 enne è rimasto vittima dell’ennesima truffa dello specchietto mentre si trovava sul Grande Raccordo Anulare, per la precisione all’altezza dell’Ospedale Sant’Andrea.

Un 27 enne gli ha fatto segno di accostare, lamentando un fantomatico danno subito dalla sua auto. Inizialmente l’uomo ha respinto ogni accusa, poi è stato convinto dal truffatore e i due si sono accordati per risarcire la somma, fissando un appuntamento per la consegna di 240 euro in contanti.

Fortunatamente i Carabinieri hanno smascherato il giovane, arrestandolo con l’accusa di truffa aggravata. Con sè aveva della carta abrasiva che usava per graffiare la propria macchina e simulare il danno.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here