Lapidi distrutte al cimitero del Verano, denunciati quattro 14 enni

Sabato 13 maggio 2017 – I responsabili della distruzione e vandalizzazione di ben 70 tombe all’interno del cimitero del Verano della scorsa notte sono stati rintracciati e denunciati. Si tratta di quattro 14 enni, tre dei quali non hanno ancora compiuto gli anni, tutti accusati di vilipendio di tombe.

Ai militari che li hanno interrogati non hanno saputo fornire spiegazioni per il gesto compiuto, inoltre si sarebbero accusati reciprocamente. Si è giunti a loro grazie alle immagini della videosorveglianza del cimitero: inoltre, il custode li ha riconosciuti, visto che ha permesso loro di uscire. La prima ipotesi, quella di una ragazzata, è stata confermata.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here