Dal 14 giugno le Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale si “mettono in mostra”

Parte l’open week con laboratori aperti, le mostre degli allievi e la presentazione dei nuovi corsi


Una settimana dedicata all’orientamento, all’informazione e alla scoperta delle quattro Scuole d’Arte e dei Mestieri, che aprono le porte a tutti coloro che desiderano conoscerle da vicino. Dal 14 al 23 giugno 2017 sarà possibile visitare i laboratori, parlare con i docenti e conoscere l’offerta didattica per l’anno 2017/2018. Durante le visite si potranno ottenere informazioni sui nuovi corsi e sulle modalità di iscrizione. Inoltre le storiche Scuole di formazione di Roma Capitale “si mettono in mostra”, a conclusione dell’anno di formazione, con l’esposizione dei lavori realizzati dagli allievi che hanno frequentato l’ultima edizione dei corsi.

Questa è un’ottima occasione per toccare con mano la qualità dell’offerta formativa delle scuole e l’impegno di docenti e allievi. Il valore storico ed educativo di questi Istituti è un patrimonio da difendere e diffondere, perché permette di approfondire, anche solo per cultura personale, tecniche e mestieri molto spesso dimenticati, che possono rappresentare un’opportunità di crescita e sviluppo degli antichi saperi dell’artigianato romano. Siamo al lavoro anche su progetti di orientamento per la microimpresa, in modo da fornire strumenti di base a chi volesse trasformare una passione in una piccola attività”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni.

LE DATE DELLE MOSTRE

14 giugno 2017 (ore 18) – Scuola Ettore Rolli. L’Istituto propone corsi di grafica, di informatica, di reportage fotografico e un corso dedicato alla progettazione e realizzazione di vetrate artistiche.

15 giugno 2017 (ore 16) – Scuola Nicola Zabaglia. E’ la scuola artistico-artigianale per eccellenza. Offre corsi di pittura, mosaico, affresco, ceramica, modellazione, illustrazione e grafica, e corsi dedicati alla manutenzione e conservazione dei materiali e tecniche di conservazione dei mosaici.

19 giugno (ore 16) – Scuola Arti Ornamentali. Propone corsi di oreficeria con le diverse specializzazioni, di restauro dei materiali, del mobile e della ceramica, di pittura, di modellazione e, sempre nel settore strettamente artigianale, di macramè, cesteria, arazzo, tessitura, moda, arredamento d’interni ed incisione.

22 giugno (ore 16) – Scuola Scienza e Tecnica. Prevede un’ampia offerta che comprende corsi di fotografia, corsi di erboristeria, corsi di arte e arredo dei giardini, erbari e paesaggi minimi. Nella scuola si organizzano anche corsi di informatica, web master e web design. Il percorso rivolto al campo della moda si caratterizza per una particolare attenzione all’utilizzo di materiali riciclati.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here