Online la graduatoria provvisoria dell’Estate Romana

In totale quest’anno ricevuti 199 progetti, 129 sono idonei. Successo per quelli triennali: il 70% degli eleggibili

Con due giorni di anticipo rispetto a quanto annunciato nei giorni scorsi dal Vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Luca Bergamo, dal 21 giugno è online la graduatoria provvisoria per la composizione del programma dell’Estate Romana per il triennio 2017-2019 e per l’anno 2017.

Le novità principali – dichiara il vicesindaco Luca Bergamo – sono due: il bando triennale che permette agli operatori di fare una programmazione sul medio periodo e il fatto che tutto il territorio della città è coinvolto da manifestazioni dell’Estate Romana, non solo il centro. Stando a questa graduatoria provvisoria gli operatori hanno risposto al bando proponendo attività diffuse su tutto il territorio di Roma Capitale e non solo al centro”.

Ottimo riscontro per i progetti triennali: “In totale i progetti triennali eleggibili ricevuti sono stati il 70% del totale, mentre quelli annuali il 30%. Questo vuol dire che gli operatori del settore hanno compreso e apprezzato la possibilità di fare una programmazione di medio periodo. Questo vuol dire lavorare ad un’offerta culturale strutturata”.

In totale sono arrivate 199 domande (triennali e annuali) e ne sono state ammesse 183. Sulle 183 ammesse, 129 sono idonee e sono rientrate nella graduatoria provvisoria dei progetti triennali e annuali. Rispetto al totale delle eleggibili (129), 92 sono triennali e 37 annuali.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here