Sequestrati beni per 2,5 milioni a un imprenditore tra cui una villa a La Storta


Venerdì 9 giugno 2017 – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma hanno sequestrato beni per oltre 2,5 milioni di euro a un imprenditore romano 47 enne, condannato per ricettazione, detenzione illegale di armi e munizioni, truffa, falsità in scrittura privata, falsità materiale in autorizzazioni amministrative e detenzione di droga.

Tra i beni figura anche una villa con piscina in zona La Storta, oltre a uno yacht in Sardegna, tre imprese, auto di lusso e rapporti finanziari. I militari si sono accorti dell’evidente sproporzione tra questi valori e il reddito dichiarato dall’uomo. Il patrimonio accumulato dal 47 enne e dalla famiglia negli ultimi 20 anni ha fatto scattare le indagini e il relativo sequestro.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here